Inspiration for a greener tanning industry from the Arzignano tanning district.

GreenLIFE, ricerca a marcia forzata

Written by

Uno steering committee che ha visto importanti aggiornamenti sulle attività di ricerca, quello tenutosi nelle scorse settimane negli uffici di Gruppo Mastrotto.  Dal deciso avvio della metodica LCA per la valutazione dell’impatto ambientale dei nuovi processi di calcinaio da parte di Acque del Chiampo, alla verifica fino alla fase di concia del calcinaio ossidativo così come studiato da Conceria Dani, che ha rilevato un abbattimento totale di solfuri e importanti riduzioni dello zolfo, che rende tutto il processo meno impattante. Novità hanno riguardato le valutazioni fatte da Ikem su calcinaio ossidativo abbinato all’enzimatico. Come pure importanti indicazioni sono giunte dall’attività di Ilsa che evidenzia le potenzialità del pelo quale componente di fertilizzanti; le prove sul campo dei prossimi mesi daranno riscontri importanti. Infine, di estremo interesse la presentazione del Gruppo Mastrotto in termini di metodologia di analisi ed interpretazione sistemica delle attività di sperimentazione, in termini di qualità del prodotto ed impatto ambientale.E’ stato un momento per condividere il segnale “istituzionale” da parte di Paolo Gurisatti, presidente del Distretto Vicentino della Concia, il quale ha evidenziato l’opportunità di aprire nuove linee di ricerca e sviluppo nel campo delle biotecnologie, con l’obiettivo di dare crescente carattere sistematico alle attività di greenLIFE ed al suo futuro.

.

Article Categories:
News
Shares
Green Life