Inspiration for a greener tanning industry from the Arzignano tanning district.

Talenti e lavoro nella filiera pelle, l’opinione di Edgardo Stefani, presidente di Ikem

Written by

Nella prima delle interviste realizzate sul tema scuola, formazione e occupazione nella filiera pelle, ecco la visione di Edgardo Stefani, presidente oltre che di Ikem, tra le aziende sponsor di greenLIFE, anche di UNPAC (Unione Nazionale Produttori Italiani Ausiliari Conciari).

greenLIFE Quali sono le figure professionali oggi più ricercate? E fra 2-3 anni saranno ancora le stesse?

Edgardo Stefani. Le figure più ricercate sono in ambito tecnico/commerciale e R&S nonché figure professionali tecniche organizzative, come gli ingegneri gestionali.

gL. Quali caratteristiche personali e professionali cercate nei neoassunti?

ES. Una competenza tecnica specifica e grande capacità di lavorare in team.

gL. In che modo collaborate con l’ITIS Galilei di Arzignano?

ES. Grazie a frequenti presentazioni, alle classi quarte e quinte, dei nostri lavori tecnici su temi riguardanti la concia e gli ingrassi.

gL. Con quali università collaborate? Che cosa riguarda la collaborazione con le università?

ES: Abbiamo collaborazioni in corso con l’Università di Padova (Chimica e Ingegneria Chimica prevalentemente) su questioni di R&S abbinate a progetti finanziati come il LIFE o il POR.

gL. La scuola e l’università sono un canale importante nei vostri processi di ricerca e selezione?

ES. Sono determinanti nella selezione di nuove forze nei vari comparti tecnici.

gL. Perché un giovane dovrebbe scegliere di lavorare in Ikem? Cosa offre di interessante la sua azienda e come trattiene i talenti?

ES. Abbiamo un’elevata propensione all’innovazione e ci impegniamo costantemente nella ricerca di nuove soluzioni tecnologiche per il settore concia; questo pensiamo possa essere di stimolo ai giovani talenti desiderosi di entrare in questo settore.

gL. Un consiglio ad un giovane che vuole lavorare nel suo settore.

ES. Le aziende hanno sempre più necessità di preparazione di base, specifica ed aggiornata, sia in ambito tecnico che commerciale, amministrativo ed organizzativo. Perciò consiglio ai giovani di sfruttare al massimo le opportunità formative che si possono trovare oggi, come quelle offerte dall’ITS o relative al marketing e ai temi dell’internazionalizzazione.

Article Categories:
News
Shares
Green Life